Tra gli articoli che hanno suscitato maggiore interesse sulla nostra pagina Facebook c’è stato anche questo affascinante contributo di Charlotte Anderson sul Mantra dell’ Armatura Vajra. Con spirito di servizio nei riguardi di chi ha qualche difficoltà con l’inglese, ne fornisco di seguito la traduzione.

Pronuncia del Mantra dell’Armatura Vajra

Mantra dell’ Armatura Vajra (in Tibetano “DorjeGo-Drab” ) o Ruota di Protezione dell’Armatura Vajra (“Dorje Gotrab” ). 

Mantra: Pronuncia più diffusa:
HUMVAJRA PHAT HUMVAJRA PHAT 
OM PEMA SHAWA RE PHAT OM PADMA SHAVARI PHAT 
NEN PAR SHIG NÄN PAR SHIG 
NAGA NEN NAGA NÄN 
TAD YA THA TADYATHA
SAWA SARVA
BERE TA BIRITA 
HANA HANA HANA HANA
VAJRA NA VAJRA NA
RAJA RAJA RAKSHA RAKSHA 
SVAHA. SVAHA.

Condiviso dal Venerabile Lama Thubten Zopa Rinpoche.

Di seguito il Mantra cantato da Charlotte Anderson (versione da 45 min.)

Mantra dell’Armatura Vajra: significati e utilizzi

Amorevoli Benedizioni a tutti! Si pensa che i Mantra siano una Pura Manifestazione dell’Energia contenuta in differenti tipi di Suono. Attraverso queste Vibrazioni essi sono in grado di Trasmettere le loro potenti Frequenze. Cantare i Mantra rappresenta una forma di Guarigione estremamente antica. Possono essere cantati per se stessi o a favore di altre persone – inclusi tutti gli esseri presenti nell’ intero Spettro Vibratorio del Suono. Il canto di determinati Mantra può essere d’aiuto nel calmare Squilibri e Disturbi Energetici – all’interno dei Sistemi Fisico e Sottile. L’effetto di “Guarigione” può manifestarsi a differenti livelli. Ciò avviene grazie alla proiezione di Energie Riequilibranti a tutti questi livelli presenti all’ interno dello spettro vibratorio del Suono del Mantra. Gli Elementi sia Interni sia esterni di coloro che Ricevono questi Benefici – sono Positivamente Influenzati e Trasformati – in Energie Rigenerative di Guarigione così come in Protezione Divina.

Il Mantra dell’Armatura Vajra (talvolta chiamato Mantra del Dorje Gotrab) in particolare si dice possieda un “potenziale infinito” nel Bilanciamento di molteplici relazioni problematiche tra le diverse parti dei corpi fisico e sottile di una persona.

Tramandato da tempi antichi come una Pratica Segreta – il Mantra dell’Armatura Vajra – è una delle più antiche e importanti sadhana* del Buddismo Tantrico Tibetano e viene utilizzato da oltre 1000 anni. La tradizione racconta sia stato portato in Tibet da un Guru, Lord Padmasambhava (conosciuto come il Secondo Buddha o anche come Guru Rinpoche) – in una sua forma speciale e molto specifica delle sue Manifestazioni – quella di Guru Drakpo – e cioè nella forma di Dorje Go-Drab, Dorje Gotrab o Gotrap.

Lord Padmasambhava predisse con estrema accuratezza che sarebbe venuto un tempo nel quale ci sarebbe stato un grande bisogno del mantra dell’Armatura Vajra. Scrisse:

“… quando gli esseri si coinvolgeranno nelle Dieci Non-Virtù, e causeranno guerre e commetteranno immensi peccati, queste attività negative inquineranno gli elementi originari e forniranno agli spiriti l’opportunità di divenire potenti. Perciò il ciclo delle stagioni diventerà incerto, si guasteranno i raccolti, il tempo atmosferico porterà disastri, le malattie si moltiplicheranno ogni anno e persino i migliori rimedi non sortiranno più nessun effetto.

Il cibo e le erbe medicinali perderanno la loro efficacia e richiederanno dosaggi sempre più alti … in questo tempo, questo mantra, che sarà conosciuto come Mantra dell’Armatura Vajra o “Ngak-Bum Dorje Go-Drab” sarà l’Unico Mantra Origine dei 100.000 Rimedi e dovrà essere utilizzato per Salvare tutti gli Esseri da queste Immense Sofferenze.

Se porrete piena fiducia in questo mantra – e se riceverete la Trasmissione da un discendente di corretto lignaggio e lo Praticherete in accordo con le Samaya** – allora esso Curerà le Malattie, Proteggerà e Preverrà le Calamità e i Disastri, Riporterà Equilibrio nell’Ambiente, e cosa più importante, distruggerà le cause prime di ogni Sofferenza – la Rabbia, il Desiderio e l’Ignoranza …”

Coloro che lo praticano con regolarità considerano questo Mantra efficace per il trattamento di tutti i tipi di disturbo, per la Purificazione dalle Energie Negative, e per la Protezione da un’ampia gamma di Pericoli, Disastri, Sofferenze ed Avversità. E’ considerato essere una delle Pratiche di Guarigione più Potenti.

Mantra dell’Armatura Vajra: storia

La Tradizione racconta che originariamente questo antico Mantra (che probabilmente venne utilizzato in Mongolia fin da prima di Kubliai Khan, nel 14° secolo) venisse insegnato solo ai discepoli più vicini di Lord Padmasambhava. Dopo averlo Trasmesso loro, Egli nascose il Mantra dell’Armatura Vajra e i relativi Insegnamenti (incluse le differenti versioni di questa medesima Pratica) in ben 124 località – per poter Preservare l’Integrità di questo Inestimabile Tesoro – finché non fosse venuto il tempo di riportarlo alla luce.

Una volta Trasmesso, questo Mantra, è disponibile per chiunque – indipendentemente dalla sua Tradizione Spirituale o dal Tempo in cui vive. Si crede che esso possa portare il Praticante molto avanti sul Sentiero dell’Illuminazione – ed infine verso la Buddità. Possano tutti gli Esseri essere felici! Benedizioni d’Amore a Tutti!

I Praticanti prendano nota: il canto di questo Mantra non garantisce di per sé la Guarigione, e la Compilatrice non sta suggerendo in alcun modo che la medicina allopatica venga abbandonata o sostituita con questa o con altre Pratiche Spirituali. Il suo unico scopo è offrire, con questo materiale, Nutrimento ed Arricchimento Spirituale a tutti coloro i quali desiderino partecipare, in questi tempi difficili, di questo inestimabile Tesoro.

Riporto il seguente e molto ben fatto commento al Mantra dell’Armatura Vajra:

“La Sadhana* del Mantra dell’Armatura Vajra vuole fornire ai suoi Praticanti una sorta di “Armatura Spirituale fatta di Diamante”. Il termine “Vajra” significa infatti “Adamantina” o “Come di Diamante” e viene considerata essere impenetrabile a qualunque forma di Contaminazione o Contagio. E’ estremamente Preziosa. Una volta che abbia recitato questo Mantra, una persona può far fronte senza paura alle esigenze dei malati e dei sofferenti in qualunque tipo di situazione.

Inoltre questa Pratica è fortemente raccomamdata agli stessi Pazienti. Attraverso la Ripetizione di questo Mantra e della Visualizzazione ad esso associata (che non è attualmente disponibile per questa fonte) una persona può Curare tutta la varietà di malattie Pericolose e Recidive.

Fu tramandata da Lord Padmasanbhava, il Guru Tantrico che portò il Buddismo Vajaiana in Tibet nell’8° secolo.

Grazie alla sua Facoltà di Profezia, Guru Rimpoche (come è più comunemente conosciuto) predisse il sorgere di nuove malattie epidemiche – come possono essere la SARS, l’AIDS, l’Ebola e l’H1N1.

Dopo aver studiato i volumi esoterici sugli antichi Mantra di Guarigione – Guru Rimpoche arrivò alla conclusione che il Mantra dell’Armatura Vajra fosse il più Potente di Tutti. Talvolta è definito “il mantra che da Solo può curare tutte le Malattie”. Si riporta come la sua Pratica sia particolarmente efficace per il Cancro e le malattie recidive della pelle come la Psoriasi – in quanto, secondo la Medicina Tibetana – in questi disturbi vi è una forte componente di Causa o Attacco Spirituale.

Questo Prezioso Mantra è stato “rivelato” un certo numero di volte nel corso dei secoli da Grandi Lama Tibetani come: Dorje Lingpa, Ratna Lingpa, Sang-gay Lingpa, Rolpai Dorje, e Pema Le-dre-tsal”.

La precedente nota informativa è stata estratta da “Vajra Armor”, scritto da Bob Flaws, pubblicato il 10 Novembre 2009 su http://www.bluepoppy.com

NOTE

*Sadhana: Presso la religione induista questo termine ( in sanscrito साधना, sādhanā) indica la disciplina spirituale, ovvero l’insieme di tutte quelle pratiche e rituali, che vengono eseguite con regolarità e concentrazione, con lo scopo di ottenere Moksha, ossia la Liberazione.

**Samaya: è un insieme di voti o precetti dato agli iniziati dell’ordine esoterico Buddista Vajarana come parti della dell’abhiseka (che significa potenziamento o iniziazione), una cerimonia che crea un legame spirituale tra il guru e il suo discepolo.

Tradotto da http://www.facebook.com/pages/Charlotte-Anderson/111770385532422 

Sabrina

Laureata in filosofia del linguaggio ed esperta di formazione aziendale.
Mi piace leggere, approfondire, studiare e condividere la conoscenza.